Il modo di conoscere nuove persone sta radicalmente cambiando negli ultimi anni. Il primo contatto passa sempre più spesso tramite internet e smartphone. Non si tratta solo di persone conosciute casualmente sui social, ma di veri e propri rapporti nati e cresciuti online. Se questo sia un bene o un male sta a voi decidere, ma in ogni caso è giusto adattarsi.

Ormai esistono centinaia e centinaia di applicazioni pensate per conoscersi online. Quando erano nati i social si diceva che servivano a farvi ritrovare vecchi amici conosciuti a scuola o al lavoro, oppure parenti che vedevate poco. Ora invece esistono portali che hanno lo scopo di farvi incontrare persone completamente nuove, provenienti da tutto il mondo.

Non potevano mancare quindi le app per incontri pensate per ogni tipo di persona e ogni età. Non pensate che non ci sia un’app adatta a voi perché c’è davvero tutto per tutti. I target non variano solo in base all’età, ma anche da cosa si cerca e per quanto tempo.

Esiste un grossissimo e molto ricco mercato di applicazioni e siti per incontri che ricopre veramente ogni ambito. Chi cerca rapporti extraconiugali, chi donne mature, chi solo flirt e molto altro. Insomma se avete voglia di trovare l’amore o una singola notte, internet è il posto giusto in cui cercare.

All’interno di questo articolo parleremo delle migliori app incontri. Le applicazioni rispetto ai siti hanno il vantaggio di essere sempre a portata di mano perché facilmente scaricabili dagli store digitali direttamente sul vostro smartphone. Inoltre sono pensate per un pubblico un po’ più giovane.

In un mercato così vasto non è facile trovare esattamente quello che si cerca. Per questo proveremo ad aiutarvi a valutare quella più adatta a voi attraverso questi parametri: cosa hanno da offrire, quanti iscritti vantano e quali sono i parametri per la sicurezza.

In più vi mostreremo come creare un profilo di successo e quanto costa un abbonamento premium a un app.

App incontri: vediamo le basi

Le app incontri hanno moltissime funzionalità che consentono loro di avere successo. Uno dei più grossi vantaggi che hanno è l’essere davvero accessibili a tutti in ogni modo. Per scaricarle basta possedere uno smartphone e oramai chiunque ne ha uno. Sono facili e intuitive, se sapete utilizzare un social network non avrete problemi neanche con queste applicazioni. Infine, come vedremo nel prossimo paragrafo, ce ne sono per ogni tipo di persona a prescindere dall’età, lo stato in cui vivete e il vostro orientamento sessuale.

Vediamo quindi cosa hanno da offrire e quali sono gli aspetti principali, mentre più avanti vedremo nel dettaglio ogni singola funzionalità.

  • Creazione di un profilo. In tutte le applicazioni per incontri potrete creare un profilo personale attraverso il quale le altre persone vi troveranno. In base al tipo di app che scaricherete dovrete crearlo in maniera differente. Fondamentalmente la divisione è: se volete una app per incontri occasionali non serve un profilo troppo dettagliato, se invece cercate una relazione stabile e duratura dovrete essere più precisi. Se siete confusi non vi preoccupate. Siccome la creazione del profilo è fondamentale per avere successo più avanti vedremo come si fa.
  • Conoscere nuove persone. Ovviamente con le migliori applicazioni per incontri potrete incontrare nuove persone. Ma come? Una volta che trovate un profilo che vi piace vi basterà scrivergli, come fate sui social network. Attraverso la chat parlerete, flirterete e fisserete incontri per conoscervi e non solo. La chat però è solo la punta dell’iceberg. Le funzioni sono svariate sia per darvi più scelta che per renderla più divertente.
  • Attenzione a privacy e sicurezza. Un aspetto spesso sottovalutato ma che invece è importantissimo è conoscere quanto una app sia attenta alla privacy. Sulle migliori, ovvero quelle più popolari, non dovreste avere problemi. I vostri dati saranno trattati come sui social, il che vuol dire che saranno monitorati, analizzati e sfruttati a fini commerciali. È anche importante però capire chi può vedere le vostre info e foto. Solitamente queste sono accessibili solo a chi ha un profilo, ma per essere sicuri al 100% dovete sempre leggere la politica sulla privacy e i termini di condizioni d’uso. Le vedrete prima della registrazione o della sottoscrizione all’abbonamento.
    Alcune applicazioni vi permetteranno di censurare le foto solo a chi volete voi per garantirvi maggiore privacy.
    Prima di iscrivervi informatevi leggendo i commenti sui forum e sugli store digitali (come l’App Store o il Google Play) se l’app ha una buona community. Mantenere un ambiente sano e protetto è importante per tutti. Una buona applicazione tutela i propri iscritti allontanando le persone truffaldine, moleste o addirittura pericolose. Se non vi sentite sicuri è normale che non riuscirete ad avere degli incontri con persone che in realtà non conoscete, ma avete solo visto in foto o sentito in chat. Esistono molte applicazioni che tutelano le donne facendo sì che siano solo loro a poter cominciare una conversazione.
    Per concludere sulla sicurezza vi consigliamo nuovamente di leggere non solo le recensioni online ma anche le esperienze dirette di altri utenti.

Come trovare l’app di incontri perfetta

Come abbiamo detto nell’introduzione ci sono app di incontri per ogni tipo e genere. Ora vediamo alcune delle macro categorie in cui si dividono. Essendoci molta scelta è giusto informarsi bene prima di riuscire a prendere la decisione giusta. In ogni caso anche se vi trovaste davanti a una app che non vi piace non c’è problema perché potrete sempre disinstallarla e, se avete sottoscritto un abbonamento, vi basterà cancellarlo.

Come si suol dire, però, prevenire è meglio che curare. Ecco come trovare l’app perfetta per voi.

Relazione occasionale o stabile. Questo è il primo criterio che dovete prendere in considerazione. Se cercate una relazione occasionale, di una notte sola o massimo una manciata di incontri oppure se siete alla ricerca del vero amore e dell’anima gemella. Le differenze tra le applicazioni, da un punto di vista di funzionalità, sono poche. Solitamente quelle per le relazioni hanno un questionario per la personalità in modo tale da abbinarvi con le persone più affini a voi sia da un punto di vista estetico che da uno caratteriale. Ovviamente la differenza fondamentale la fanno le persone che la popolano. Perché su un’applicazione per trovare l’amore la maggior parte degli utenti che troverete saranno lì per il vostro stesso motivo: trovare l’amore.

Le applicazioni per avventure di una notte, invece, sono più “veloci” mirate per farvi incontrare altri utenti il prima possibile perché è vero che è importante conoscervi, ma non volendo niente di serio è anche giusto “velocizzare i convenevoli.”

Quindi esistono app apposite sia per chi cerca l’amore e chi desidera solo sesso, ma chi vuole entrambi? Ovvero qualcuno che vuole divertirsi un po’ prima di innamorarsi?

Nessun problema. Sebbene le app abbiano un target quelle per incontri occasionali sono popolate da così tante persone che magari quella giusta per voi è tra loro. Insomma, è vero che le migliori app hanno un target preciso, ma una volta che incontrate una persona in carne e ossa sta a voi. Sarà anche cambiato il modo di relazionarsi, ma ci si può comunque innamorare anche se non era previsto.

Divisione di età. Un altro fattore fondamentale da valutare è quanti anni avete e se state cercando un partner vostro coetaneo, più piccolo o più grande. Solitamente sulle app per relazioni più durature e stabili il “profilo medio” è di persone tra i 30 e i 40 anni, mentre su quelle occasionali tra i 20 e i 30.
Ovviamente è una media, questo non vuol dire che se avete 40 anni e volete un rapporto occasionale non potrete trovarlo. Esistono app anche per persone mature che non hanno intenzione di intraprendere una relazione monogama ma cercano solo incontri casuali, così come ce ne sono per i moltissimi giovani che cercano l’anima gemella.

Il vantaggio di avere molte app è che se ne possono trovare di molte specifiche. Ci teniamo ad aggiungere che questo non esclude le persone di 50 o 60 anni. Esistono applicazioni dedicate solamente alle persone più mature, ma questo non vuol dire che non possano iscrivervi a quelle per i ventenni. L’unica differenza è che faranno un po’ più fatica a trovare qualcuno della loro età, ma questo non vuol dire che sia impossibile.

L’unico problema nell’avere tutta questa scelta lo vediamo nel prossimo punto ed è: e se non ci sono persone della mia età in cerca di una relazione stabile/occasionale che vivono nella mia stessa città?

Persone nella vostra zona. Per rispondere alla nostra stessa domanda potete fare due cose: scaricare l’app e verificare voi stessi la frequenza nella vostra città oppure cercare online leggendo sui forum l’esperienza di altri utenti. Questo è forse il criterio a cui dovete prestare più attenzione perché se non ci sono persone in cerca di relazioni vicine a voi non troverete nessun tipo di relazione. Detto questo non preoccupatevi, le più grandi città di Italia hanno moltissimi iscritti.

Probabilmente nelle piccole province e nei paesini ci sarà meno scelta. Se abitate in una zona a bassa densità possiamo consigliarvi prima di tutto di informarvi, ma se non trovate notizie, vi conviene scaricare un’app per incontri molto popolata in modo tale da avere più probabilità di trovare il profilo di altri utenti.

Relazioni omosessuali. Infine ci sono app specifiche per gay, lesbiche e chiunque faccia parte della comunità LGBTQ+. Questo non vuol dire che un uomo gay possa cercare relazioni solo ed esclusivamente sulle apposite applicazioni, ma che su queste sarà facilitato. Le migliori applicazioni consentono di selezionare il proprio orientamento sessuale durante la registrazione proprio perché hanno già migliaia di utenti omosessuali iscritti. Anche questo serve solo per facilitarvi il compito di trovare una persona adatta a voi.

Come potete vedere i criteri sono vari e possono mischiarsi tra loro. Se per esempio cercate persone solo di una specifica etnia troverete app con solo persone di un’etnia oppure se cercate una mistress ci sono app che vi consentono di trovarla. La scelta, veramente, non manca.

Vedete che lo scopo di queste applicazioni è veramente uno: facilitarvi il lavoro, rendere la ricerca di una persona facile e anche molto divertente.

La migliore app per incontri per voi vi sta aspettando, ricordate solo di controllare sempre se dove abitate ci sono persone che hanno scaricato la vostra stessa applicazione.

Come funzionano le app per incontri

Come vi abbiamo detto all’inizio dell’articolo le migliori app per incontri sono facili e intuitive, così possono essere utilizzate senza problemi anche da chi non ha dimestichezza con gli smartphone.

Abbiamo già accennato alla possibilità di creare un profilo e alla chat. Del profilo parleremo ancora più avanti, mentre sulla chat aggiungiamo subito qualche dettaglio.

Sebbene cambi da app ad app in media oltre ai messaggi di testo si possono inviare foto o video. Attraverso questo strumento potrete flirtare e conoscervi meglio.

Purtroppo o per fortuna non in tutte le migliori app è possibile inviare immagini. Il motivo è molto semplice: evitare che si verifichino delle molestie. Purtroppo non è raro, anche sui social network che qualcuno sia convinto che inviare una foto dei propri genitali sia un ottimo modo per conquistare una persona, ma non è così. Infatti se avete la possibilità di condividere dei file multimediali non rompete il ghiaccio con un’immagine del vostro pene perché non otterrete assolutamente nulla da quella persona e verrete espulsi dall’applicazione.

Tutte le applicazioni di incontri hanno dei filtri per aiutarvi a scegliere la persona più adatta e vicina a voi. L’unica cosa che cambia, tra un’applicazione e l’altra, è quando impostare questi filtri.

Alcune applicazioni, che non hanno la barra di ricerca, vi chiederanno di scegliere prima questi filtri in modo tale da farvi vedere solo profili che rientrano in quei criteri.

Altre invece vi consentiranno di scegliere di volta in volta.

Questo non vuol dire che alcune siano migliori di altre perché sono proprio due modelli diversi.

Ma cosa sono questi filtri? Quelli più comuni sono: la fascia di età, se cercate un uomo o una donna e l’area geografica. Alcuni vi permettono di scegliere anche altezza, colore di capelli e occhi, etnia, ecc.

Per dirlo in una singola frase è tutto il necessario per aiutarvi a trovare una persona affine.

Poi ci sono i like, ovvero i mi piace. Mettendo mi piace a una persona possono esserci due risultati (anche qui dipende dal tipo di applicazione). Il primo risultato è far sapere a lui o lei che siete interessati, il secondo (quello più comune) è una “scommessa”. Scommessa perché quella persona saprà che le avete messo un mi piace solo se anche lei lo ha messo a voi.

Le migliori app per chi cerca una relazione seria e duratura spesso hanno un questionario in continua evoluzione. Quando vi registrerete vi verranno poste delle domande su di voi, non solo legate a cose obiettive, come: che lavoro fate o dove vivete, ma anche più personali (come opinioni su: religione, sesso, amore, politica, ecc.) utili a capire la vostra personalità. Oltre a questo vi chiederà anche come vorreste che un’altra persona rispondesse a queste domande. Tutto ciò vuol dire che le persone più affini non saranno quelle che hanno messo le vostre stesse risposte, ma coloro che hanno scelto quelle che voi vorreste che scegliessero. E perché queste due non coincidono? Perché magari quello che volete per voi stessi non lo volete anche per qualcun altro. Serve solo a rendere il test più completo e preciso.

Infine torniamo a parlare di sicurezza. Le migliori app consentono a tutti gli utenti di bloccare il profilo di qualcuno. Come nella vita quotidiana anche online, purtroppo, ci sono persone moleste, magari troppo insistenti e che fingono di non capire cosa voglia dire “no”. Per questo li potrete bloccare ed essere più tranquilli perché saprete che quella persona non potrà più contattarvi. Non abbiate paura di bloccare qualcuno, quella funzione serve apposta a farvi sentire più sicure e sicuri. Inoltre, se per qualche motivo cambiaste idea, potrete sbloccare quel profilo in un secondo momento.

Queste sono tutte le funzioni delle app per incontri migliori. Ovviamente alcune di queste possono leggermente cambiare se decidete di sottoscrivere un abbonamento. Niente di drastico, ma sicuramente avrete dei vantaggi. Sarà un po’ più facile trovare qualcuno rendendo l’app ancora più completa.

Profilo incontri app

Vediamo finalmente cosa serve per avere un profilo di successo; come abbiamo detto è importante avere pazienza ed essere precisi.

Cominciamo dagli aspetti in comune: foto e info.

  • Foto profilo. Per avere un profilo di successo è essenziale avere una bella immagine. Sceglietene una che vi faccia sentire sicuri di voi stessi, una in cui siete venuti bene e che mostri il miglior lato di voi stessi. La foto è il vostro biglietto da visita e, idealmente, deve anche riflettere parte della vostra personalità. Questo non significa che dovete fare una foto in uno studio. Cercate di essere “belli al naturale”. Una foto con questi parametri è: un primo piano o un mezzo busto, in cui sorridete (o comunque siete venuti bene) e alle vostre spalle avete un paesaggio suggestivo o la spiaggia e il mare. Se avete un fisico di cui andate orgogliosi sfoggiatelo, ma mostrate sempre anche il viso e gli occhi.
    Se non avete una foto pronta e dovete scattarne una non c’è nessun problema. Utilizzate una macchina fotografica o uno smartphone. Evitate assolutamente la webcam perché la foto deve essere sempre e comunque di alta qualità, in HD. Non fatela in bagno o in una stanza buia o sporca. Cercate di non mettervi controluce e se viene sfocata, ovviamente, rifatela. Se volete farvi un selfie vi consigliamo di tenere il telefono all’altezza degli occhi (o più alto) perché i selfie dal basso verso l’alto fanno venire il doppio mento.
    Come foto profilo non caricate foto di gruppo perché se no gli altri non potranno capire chi siete voi tra tutte quelle persone. Non provate neanche a fare i furbetti utilizzando l’immagine di una persona famosa perché rischiate di venire cacciati dall’applicazione.
    Quindi, ricapitolando: una foto in cui siete venuti bene, scattata in un bel posto, deve essere un primo piano o un mezzo busto e non utilizzare foto di altre persone.
  • Foto della galleria. Le foto per la galleria richiedono un po’ meno attenzione. In questo caso è importante che non siano troppo artificiali perché devono riflettere voi stessi. Se vi piace far ridere mettete una foto in cui fate qualcosa di buffo, se vi piace leggere sceglietene una tra i libri e così via. Se la foto profilo è l’esca la galleria è l’amo con cui catturare un mi piace e dei possibili incontri.
  • Le vostre info. Ci saranno dei campi in cui dovrete mettere varie informazioni su di voi che vanno dalla città in cui vivete a qual è il colore dei vostri occhi. Compilate ogni campo e non tralasciate nulla. Questo vi aiuterà a essere trovati grazie ai filtri di cui abbiamo parlato in precedenza.

Ora vediamo come completare la biografia per chi cerca incontri casuali e chi vuole relazioni serie.

  • Incontri casuali. Siate precisi, sintetici, ma non omettete nulla. Non dovete sembrare “disperati” non state cercando l’amore, però avete delle passioni che volete comunicare brevemente, ma con passione. Cercate di fare un elenco che però non sembri un elenco. Il che vuol dire che non dovete usare un elenco puntato, ma fare frasi corte e precise di un paio di righe o parole che poi si collegano all’argomento successivo.
  • Relazioni serie. Qui dovete essere un po’ poeti. Parlate di voi stessi senza tralasciare molti dettagli. Parlate del vostro lavoro, cosa vi ha portato a sceglierlo, quali sono le vostre passioni, gli hobby, che musica ascoltate, che sport praticate, ecc. In tutto questo mostrate sempre passione. Chi finisce di leggere la vostra bio deve essere invogliato a conoscervi. Fate capire cosa avete di speciale e che siete persone interessanti con cui si può parlare in maniera molto piacevole.

Ora sapete come avere successo sulle app incontri Italia il resto sta a voi. Cercate di essere sempre gentili con le altre persone in chat e cercate di non essere troppo nervosi. Sapete già che siete entrambi lì per un motivo ben preciso e molto probabilmente vi piacete. Cercate di rompere il ghiaccio con una battuta, ma non una di quelle da rimorchio banale e già sentita.

Per il primo appuntamento consigliamo di andare a prendere un aperitivo o un cocktail.

App gratis, incontri assicurati?

Se volete pagare oppure no, non c’è nessun problema. App di incontri gratis ce ne sono a volontà e anche a pagamento, anzi, sono le stesse applicazioni!

È pressoché impossibile trovare un’app totalmente a pagamento o completamente gratuita.

Vediamo ora alcuni dei vari abbonamenti che offrono le migliori applicazioni di incontri.

  • Abbonamento base. La maggior parte delle applicazioni hanno una parte gratuita, un abbonamento a pagamento base e poi un altro o altri due tipi di abbonamento più cari e quindi con più funzionalità.
    Quello base ha un prezzo medio che si aggira intorno ai 10€ mensili. Potreste comunque trovare app da 5€ e da 20€ al mese. Solitamente le applicazioni con i prezzi più alti hanno un solo tipo di abbonamento che sblocca tutte le funzionalità. Con l’abbonamento base avrete la possibilità di vedere chi vi ha messo mi piace e altre funzioni come, ad esempio, trovare i profili inizialmente scartati.
    Gli abbonamenti sono di 6 mesi, se volete sottoscriverne di più lunghi il prezzo mensile si abbasserà.
  • Abbonamento premium. Non tutte le app per incontri ce l’hanno ma di solito il premium ha qualche funzione in più per facilitarvi. In questo caso dipende molto dall’applicazione, ma come abbiamo detto vi renderà la vita più facile sbloccandovi modalità che rendono più veloce la possibilità di chattare con gli altri utenti.
  • Boost. Boost in inglese significa spinta. Non è un abbonamento, ma una singola funzione che ha il costo di 2-3€ e una volta attivato mette il vostro profilo in evidenza, facendo sì che chiunque vicino a voi lo veda. La durata del boost è tra i 30 e i 60 minuti. Il boost lo potete comprare tutte le volte che volete senza problemi.

Tutti i pagamenti possono essere effettuati tramite carta di credito o debito. Le migliori applicazioni permettono anche un addebito sepa direttamente sul conto corrente. Sappiate che gli abbonamenti si rinnovano automaticamente quindi se volete disdirli vi conviene farlo prima del giorno del rinnovo.

Come potete vedere il prezzo non influenzerà troppo la scelta dell’applicazione più adatta a voi. Avendo molte funzioni gratuite potreste anche scaricarne più di una sul vostro smartphone per compararle subito e capire immediatamente quale funziona meglio o comunque fa più al caso vostro.

Le migliori app incontri

Siamo arrivati alla fine vedendo tutte le funzioni delle migliori app di incontri, scoperto i prezzi, come creare un profilo e a quale pubblico sono rivolte. Ora avete tutti gli strumenti per trovare incontri piccanti oppure nuove relazioni. Di sicuro possiamo dire che le “incontri app” sono davvero adatte a chiunque.

Non abbiate paura di provare qualcosa di nuovo e se qualcuno dice “io preferisco conoscere le donne o gli uomini di persona, non così” non importa. Non è una decisione di vita. È uno strumento per aiutarvi a trovare una persona. Non è qualcosa di strano, se c’è qualcosa che vi aiuta perché non utilizzarla? Come abbiamo detto all’inizio il modo di relazionarsi e conoscersi sta cambiando. Non solo le relazioni romantiche, ma anche quelle fatte di amicizie o lavorative spesso passano attraverso internet, quindi perché no?

L’importante è che sia divertente e piacevole per tutti.